Ladri in masseria confiscata alla Mafia

Dopo esser stata confiscata alla mafia, la masseria di Ugento è stata visitata dai ladri che hanno portato via una serie di arredi, climatizzatori, telecamere di videosorveglianza e computer.

Carabinieri

UGENTO- Depredata dai ladri dopo essere stata confiscata alla mafia. Avrebbe dovuto ospitare un centro sociale rieducativo, che non sarebbe però mai entrato in funzione.

La struttura, un ex masseria in contrada Paduli, nelle campagne di Ugento, è stata visitata dai ladri che hanno portato via una serie di arredi, climatizzatori, telecamere di videosorveglianza e computer.

Non si esattamente quando il furto sia avvenuto. Ad accorgesene sono stati i carabinieri di Ugento che durante un servizio di pattugliamento hanno notato il cancello aperto. Le indagini sono in corso.