Marcegaglia mette in vendita lo stabilimento di Taranto

Marcegaglia vende lo stabilimento. L'azienda lo ha comunicati ieri al ministero dello sviluppo economico. Si cercano compratori

gruppo Marcegaglia

TARANTO- Niente da fare. Il gruppo Marecagaglia Buildetch lascia Taranto. O meglio il gruppo ha comunicasto al ministero dello Sviluppo economico la chiusura di dello stabilimento , azienda che opera nel campo del fotovoltaico con 132 dipendenti. Il gruppo ha ha anche annunciato di aver affidato ad un advisor, la società di consulenza Praxi, l’incarico di cercare nuovi compratori dell’azienda.

“Il mandato affidato alla Praxi, dicono i sindacati, abbraccia un lungo periodo di tempo e ogni due mesi ci sarà un incontro al Mise per fare il punto della situazione è molto importante – dicono i sindacati – che l’azienda tarantina rimanga nel fotovoltaico perchè riteniamo che il mercato offra ancora prospettive, perchè l’azienda è nuova, per noi è un piccolo gioiello considerato gli investimenti che sono stati effettuati, e perchè i lavoratori sono già formati all’attività del fotovoltaico – afferma Berrettini Della fim cisl -. Nel giro di un mese, quindi, una volta fatto l’accordo con la nuova società subentrante, l’attività potrebbe ripartire. Invece, al contrario, se Marcegaglia Buildtech andasse a operatori diversi del fotovoltaico, bisognerebbe affrontare un percorso di riconversione professionale e industriale e questo richiederebbe molto più tempo. Comunque vedremo già nel primo incontro di verifica all’inizio del 2014 come sta evolvendo la situazione” dichiara ancora Berrettini. “

I rappresentanti della Praxi saranno intanto nei prossimi giorni a Taranto per visionare gli impianti. I 132 addetti di Marcegaglia Buildtech hanno adesso 12 mesi di cassa integrazione straordinaria per crisi; il relativo accordo è stato firmato il 2 dicembre. In precedenza i lavoratori hanno beneficiato di altri 12 mesi di cassa integrazione ordinaria. All’incontro l’azienda era rappresentata da Maurizio Dottino, responsabile delle relazioni industriali del gruppo Marcegaglia