Supermercati evasori, emettevano gli scontrini ma non pagavano le tasse

Le fiamme gialle hanno scoperto che 4 supermercati emettevano gli scontrini, ma non presentavano le dichiarazioni fiscali: sono stati sottratti all'erario ricavi per un milione e 400 mila euro e i.v.a. per 200 mila euro.

GUARDIA DI FINANZA

GALLIPOLI- Quattro supermercati emettevano gli scontrini, ma non presentavano le dichiarazioni fiscali. Risulta “evasore totale” la società che a Gallipoli gestisce l’attività dei quattro market. I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Gallipoli hanno scoperto che sono stati sottratti all’erario ricavi per un milione e 400 mila euro e i.v.a. per 200 mila euro.
L’attività ispettiva, che riguarda l’arco temporale 2007 – 2011, ha fatto emergere che la società, pur emettendo gli scontrini fiscali ai clienti, non ha pagato le relative imposte.