Omicidio-Suicidio Taurisano, l’autopsia: “Erika uccisa da due colpi di pistola”

SONY DSC

TAURISANO- L’autopsia conferma la ricostruzione fatta dai carabinieri sulla tragedia di lunedì scorso a Taurisano: si è trattato di un omicidio suicidio.

La donna, Erika Frida Ciurlia, è stata uccisa da due colpi di pistola, uno alla mandibola e l’altro alla nuca. Franco Capone ha rivolto poi l’arma contro se stesso e si è sparato alla tempia. L’esame autoptico è stato eseguito dal medico legale Roberto Vaglio e si è concluso in serata, poi le salme dei due ex coniugi sono state restituite alle rispettive famiglie.Erika Frida Ciurlia

Domani Esequie separate, in chiese e orari diversi, per espressa volontà dei familiari.

I funerali di Franchino Capone dovrebbero essere celebrati nella chiesa dei Santi Martiri Giovanni Battista e Maria Goretti, alle 18.00.

Quelli di Erika, invece, alle 16,30, nella Chiesa Madre.

Intanto proseguono le indagini, affidate ai carabinieri della Compagnia di Casarano e del Nucleo Investigativo di Lecce per fare piena luce sulle fasi della tragedia,  per molti annunciata. Rimane da chiarire come l’uomo si sia procurato l’arma, una pistola non censita, quindi importata clandestinamente in Italia.