Prima la lite poi il ceffone, denunciato 52enne leccese

stazione ferroviaria Lecce

LECCE  – Furto aggravato, lesioni personali e danneggiamento. E’ di questo che dovrà rispondere un imprenditore leccese 52enne già noto che intorno alle 17 di ieri pomeriggio nello spiazzo antistante

la Stazione ferroviaria di Lecce, a seguito di una lite con un’automobilista lo ha anche malmenato, sradicandogli infine la targa del mezzo per poi fuggire via.

Ma in serata la Polizia lo ha rintracciato presso la sua abitazione. 

 

Foto di Antonio Castelluzzo