12.000 metri quadri di discariche abusive: sequestro ed ecotassa

sequestro discarica a Taviano

TAVIANO (LE)  –   Oltre 12.000 metri quadri di discariche abusive a cielo aperto sono state scoperte e sequestrate nella zona industriale di Taviano dai militari della sezione operativa navale della Guardia di Finanza di Gallipoli.

Sono aree utilizzate per la gestione di rifiuti senza le necessarie autorizzazioni.

I Finanzieri le hanno scoperte nel corso di servizi finalizzati al controllo del territorio per la prevenzione e la repressione di illeciti in materia ambientale. Le aree sono state sequestrate nel corso di tre diversi interventi.

Per le irregolarità riscontrate, i Finanzieri del reparto navale hanno segnalato tre persone alla Procura della Repubblica di Lecce. In particolare, i finanzieri hanno sorpreso il conducente di un autocarro, carico di materiale di risulta edile, sprovvisto della necessario formulario di trasporto e dunque hanno applicato, nei confronti dei responsabili, oltre alla sanzione amministrativa prevista di 3.600 €, una salatissima ‘ecotassa’, per il mancato conferimento in discarica del materiale.