Traghetto in avaria, 280 passeggeri sbarcano a Brindisi

tragetto in avaria

BRINDISI –  Momenti di paura sul traghetto ‘Europa Link’ che a causa di un’avaria, ha dovuto modificare la propria rotta ed attraccare nel Porto di Brindisi. 280 i passeggeri a bordo, oltre ai 59 membri dell’equipaggio, sono scesi a terra, dopo la disavventura in alto mare.

La motonave partita da Trieste, era diretta a Patrasso: dopo lo scalo tecnico ad Ancona, aveva ripreso il suo cammino quando, nel cuore della notte, tra Monopoli e Brindisi, il personale ha tempestivamente individuato un’infiltrazione d’acqua a poppa, dovuta ad una falla.

A quel punto, è partito l’allarme del Comandante della nave, indirizzato alla Capitaneria di Porto: per ragioni di sicurezza, il traghetto della ‘Grimaldi Lines’, scortato da due motovedette della Guardia Costiera, è entrato nello specchio d’acqua del Porto di Brindisi.

I passeggeri sono quindi sbarcati intorno alle 3 e mezzo, grazie all’aiuto dei soccorritori intervenuti per fornire assistenza. Le operazioni si sono svolte regolarmente senza intoppi e in mattinata i passeggeri e l’equipaggio sono potuti ripartire per la Grecia, a bordo di un’altra nave.

Per fortuna solo un grande spavento e nessuna conseguenza per chi viaggiava sull’‘Europa Link’. La motonave è ferma al molo di Costa Morena, dove sono in corso gli accertamenti sulle cause del guasto e dove si provvederà a riparare la falla.