Operazione ‘Black and White’, arrivano condanne pesanti

Emanuele Macchia

LECCEArrivano le condanne per gli imputati nel processo scaturito dall’operazione ‘Black and White’ che nel settembre del 2011 un’organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di droga tra l’Italia e l’Albania.

Le indagini furono condotte dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria e dalla DDA che individuò in Emanuele Macchia, brindisino di 37 anni , il referente italiano.

L’organizzazione operava tra Lecce, Brindisi, Napoli e Taranto.

Macchia, ritenuto l’elemento unificante tra i diversi gruppi di varia nazionalità, è stato condannato a 20 anni. Per tutti gli altri pene pesanti, comprese tra i 3 e i 16 anniAssoluzione per Danilo Vecchio.

Gli altri 9  imputati coinvolti nell’inchiesta hanno scelto il rito ordinario.