Rossana uccisa dal padre suicida, oggi le 2 autopsie

TARANTO – A partire dalle 15.30 all’ospedale nord di Taranto, le autopsie sui cadaveri di Rossana Fanelli,30 anni  e del padre Emilio Fanelli, 55enne, morti ieri mattina a Leporano.

L’uomo, guardia giurata in cassa integrazione, ha impugnato la pistola di servizio, ha raggiunto la figlia che in quel momento era in bagno.

Le ha puntato l’arma alla nuca e ha premuto il grilletto. Un colpo secco e fatale. Dopo ha ripetuto il gesto contro se stesso, uccidendosi. Legati da un amore fortissimo padre e figlia se ne sono andati nel modo più drammatico.

L’inchiesta è affidata al Pm Anna Cannalire che ha disposto gli esami autoptici di cui si occuperà il Medico legale Masssimo Sarcinella.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*