Nomine Sgm, i grillini: “La minoranza critica, ma non è diversa”

maurizio buccarella

LECCE – Sulle nomine nel CdA di Sgm e sulle critiche formulate da Paolo Foresio del Pd e Carlo Salvemini di ‘Lecce Bene Comune’, si fa sentire il Movimento 5 stelle di Lecce, che nelle ultime amministrative ha espresso la candidatura solitaria di Maurizio Buccarella.

“Bene hanno fatto i Consiglieri Salvemini e Foresio a stigmatizzare l’ennesima manovra di equilibrismi e scambi di favori politico-partitici fra i soliti noti, dicono i grillini, ma d’altra parte è difficile capire come Foresio e Salvemini si possano scandalizzare.

Nell’area della sinistra, i costumi non sembrano essere poi tanto diversi.

Nichi Vendola e i suoi Assessori regionali che cosa fanno: offrono incarichi sulla base di curriculum vitae?”, conclude la nota del Movimento 5 stelle.