Imbroglio vacanze on line: presa la truffatrice

gallipoli

TARANTO – “Affittasi appartamento a due passi dallo splendido mare del Salento”. Con tanto di foto allegata, gli annunci, di questo tenore, erano molto invitanti. Salvo poi ritrovarsi a due passi dallo splendido mare sì, ma senza un tetto sulla testa. L’autrice delle truffe on line, in cui sono incappate tantissime persone durante l’estate appena trascorsa, è stata acciuffata e denunciata.

È una donna di 50 anni, residente nel tarantino, ma l’imbroglio è stato smascherato dalla Polizia postale di Benevento. E proprio i cittadini di quelle zone sono stati le sue vittime. Una truffa telematica, perchè gli annunci erano pubblicati on line.

Le indagini hanno preso le mosse dalle numerose denunce presentate da vacanzieri che, dopo aver versato la caparra e raggiunto il luogo scelto per la villeggiatura convinti di aver preso in affitto un appartamento, in realtà sono arrivati nelle più belle marine salentine, trovando la casa già occupata da altri (in molti casi dai legittimi proprietari, ovviamente, ignari di quanto accadesse).

La modalità di pagamento dell’anticipo richiesto dalla donna era sempre ‘il vaglia veloce’ o una ‘ricarica poste-pay’. Una volta incassate le caparre, la truffatrice continuava a tenersi in contatto con le vittime, fino al giorno del loro arrivo a destinazione.  Lo stratagemma, in poche settimane, le è fruttato decine di migliaia di euro.