Soda caustica dell’Enichem nel mare di Brindisi

brindisi mare

BRINDISI – Allarme inquinamento nel mare di Brindisi a causa dello sversamento in mare di soda caustica proveniente dai processi dell’Enichem,tra Capo di Torre cavallo e le isole Pedagne.

L’incidente ha provocato la formazione in mare di una chiazza biancastra e il personale dell’Eni ha comunicato il fatto alla Capitaneria di porto, intervenuta per liberare il tratto di mare dai bagnanti e diportisti.

Fortutamente al momento non si sono verificati danni alle cose e alle persone. Ma sul posto anche i tecnici dell’Arpa che hanno operato dei prelievi per analizzare i possibili danni e conseguenze all’ambiente marino. Il personale della Guardia costiera, ha aperto un’inchiesta per individuare le cause dell’incidente e dei eventuali responsabili.