AttualitàLecce

Prefettura e Associazione Bancaria Italiana rinnovano l’intesa per prevenire la criminalità

LECCE – Una sinergia importante quella tra la Prefettura di Lecce e l’Associazione Bancaria Italiana, che ha dato risultati positivi nel prevenire e contrastare azioni criminali ai danni delle banche del territorio e che ora si rinnova. Un nuovo Protocollo d’intensa verrà firmato nella mattinata di mercoledì nel salone degli Specchi della Prefettura alla presenza di esponenti dell’ABI e dei vertici delle forze dell’ordine. Una collaborazione che va avanti già da diversi anni con ottimi risultati, difatti da un recente monitoraggio è risultato un calo, rispetto al periodo pre-pandemico, degli eventi predatori nei confronti degli sportelli bancari e degli Atm della provincia di Lecce, questo grazie alla consistente azione di prevenzione messa in atto dalle forze di polizia e al potenziamento delle misure di difesa passiva da parte degli istituti. Ora, d’intesa con l’ Associazione Bancaria Italiana si è pensato ad aggiornare i contenuti del Protocollo per recepire le novità introdotte da quello siglato a livello ministeriale il 5 dicembre 2022, con il nuovo si disporranno misure più incisive come il rafforzamento dei dispositivi e dei sistemi di “cyber physical security” per prevenire così gli attacchi multivettoriali, inoltre si potenzierà l’interscambio d’informazioni di natura strategica per prevenire il rischio di infiltrazioni nell’economia legale da parte della criminalità organizzata.

Articoli correlati

Lecce Primavera, esordio in trasferta a Monza

Tonio De Giorgi

Fake Trading, attenzione a 2139 Exchange

Redazione

Delfino resta bloccato nella baia: aiutato dai bagnanti a ritrovare la strada

Redazione

Associazione mafiosa, 4 arresti dopo il ricorso della Dda di Lecce

Redazione

FeminaeMaris: un viaggio emozionale nel Salento

Redazione

La Tari delle polemiche, il sindaco: “Adesso voglio vederci chiaro”

Sergio Costa