BrindisiSport

New Basket Brindsi e Happy Casa, termina una storia straordinaria

GRafica Happy Casa Brindisi

BRINDISI – Dopo sette intensi anni di battaglie, trionfi, sogni realizzati e qualche delusione, giunge al termine la collaborazione tra New Basket Brindisi e Happy Casa. Dal settembre 2017 al giugno 2024, la partnership ha rappresentato un’epoca memorabile per il basket brindisino, come sottolineato nel comunicato della società di contrada Masseriola con un sentito “duecentosettantotto volte grazie, Happy Casa”, riferito al numero di gare giocate insieme.

Un video significativo ed emozionante è stato pubblicato sui canali social delle Stella del Sud.
L’unione tra Happy Casa Store e New Basket Brindisi ha lasciato un segno indelebile nella storia del club e della pallacanestro nazionale. Tra i momenti più significativi spiccano le tre partecipazioni ai playoff scudetto, culminate con il secondo posto nella regular season 2020/21, con 20 vittorie e 40 punti in classifica. Questo risultato ha portato la squadra fino alla semifinale scudetto contro i futuri campioni d’Italia, segnando il miglior piazzamento di sempre.
Le emozioni non si sono limitate al campionato: due finalissime di Coppa Italia in quattro edizioni hanno visto migliaia di tifosi biancoazzurri radunarsi nelle città di Firenze e Pesaro, creando ricordi indimenticabili per la comunità.

Il prestigio della Happy Casa Brindisi ha oltrepassato i confini nazionali, con partecipazioni a cinque competizioni internazionali tra Basketball Champions League ed Europe Cup. Memorabile fu la stagione 2020/21, quando la squadra mancò per un soffio l’ingresso tra i migliori otto club FIBA d’Europa.

Con la conclusione della partnership con Happy Casa, ora la New Basket Brindisi si prepara a scrivere un nuovo capitolo della sua storia ed i tifosi sono in attesa di scoprire quale sarà il prossimo sponsor principale. La separazione tra New Basket Brindisi e Happy Casa rappresenta la fine di un’era significativa per il basket brindisino. Mentre la squadra guarda avanti con entusiasmo e speranza, i tifosi e la comunità sportiva riflettono con gratitudine sugli anni passati, pronti a sostenere la squadra nelle nuove sfide che verranno.

Articoli correlati

Il Lecce torna ad allenarsi dopo la mattina di riposo concessa da Gotti

Mario Vecchio

Lecce, il portiere Viola ceduto al Team Altamura

Tonio De Giorgi

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone

A.C. Nardò ecco Calderoni e Amil

Redazione

Discarica di Micorosa: le preoccupazioni di Legambiente

Andrea Contaldi

Ufficiale: Venuti alla Samp, Delle Monache al Lecce

Redazione