AttualitàBrindisiEvidenzaVideo

Il G7 un successo per il territorio

BRINDISI – “In questi giorni l’Italia è stata al centro del mondo, e gli occhi del mondo sono stati puntati su di noi. Era una grande responsabilità e sono orgogliosa di come la nostra nazione sia riuscita, ancora una volta, a stupire e a tracciare la rotta” così la Premier Giorgia Meloni che non nasconde la soddisfazione.

Un successo anche il territorio che risposto alla grande, con la sua bellezza e i suoi prodotti tipici che hanno incantato i leader mondiali. Una terra che storicamente ha svolto un ruolo di ponte tra l’Oriente e l’Occidente. Nel corso dei secoli, ha accolto diverse popolazioni, culture e religioni, lasciando un ricco patrimonio. Il suo ruolo storico nel promuovere il dialogo l’ha resa un luogo ideale per riunire i grandi della Terra.

Il G7, visto con gli occhi della delegazione italiana, è andato come doveva andare. Per la presenza “storica” di papa Francesco, per il Piano Mattei che entra nelle conclusioni e il traffico di migranti che diventa un tema su cui i 7 lanciano una “coalizione” per il contrasto. Ma anche per la presenza di tanti leader esterni al gruppo. E nel bilancio positivo di Palazzo Chigi non manca l’appoggio di Joe Biden, che apprezza ancora una volta la posizione chiara dell’Italia a difesa dell’Ucraina, per aiutare la quale servirà come il pane l’intesa raggiunta sugli asset russi. Un risultato tutt’altro che scontato alla vigilia.

Articoli correlati

Bambine molestate durante la lezione di equitazione: condannato istruttore

Paolo Franza

Lecce, mercoledì in campo con due amichevoli

Mario Vecchio

Conclusa a Brindisi la bonifica dell’area di Micorosa

Andrea Contaldi

Intercettato veliero carico di migranti diretto a Santa Maria di Leuca

Paolo Franza

Lecce, in vista dell’amichevole prime nozioni tattiche

Mario Vecchio

Ucraina e Gaza, Apollonio racconta le storture delle due guerre

Redazione