Basket A2, Nardò fa visita al Chieti, Di Carlo raccomanda: serve grande concentrazione

Russ Smtih, play HDL Nardò

Dopo l’antipatica sconfitta interna con Rimini, HDL Nardò per la 12esima giornata del campionato di serie A 2 di basket fa visita al Chieti, fanalino di coda del Girone Rosso che fino ad ora ha vinto solo due partite entrambe in casa, una con Ravenna e l’altra con San Savero.

Appuntamento al Pala Sport di Chieti con palla a due alle ore 18.00.

Coach Gennaro Di Carlo, HDL Nardò

Attenzione però a non sottovalutare l’impegno perché così come spiega, alla vigilia il coach del Nardò Gennaro Di Carlo, servirà molta attenzione:

“Certamente troveremo una squadra che sotto il profilo dei loro obiettivi pianificati in estate, che ha radicato un’identità ben precisa che già in supercoppa avevamo avuto modo di costatare; è un gruppo che si muove con più certezze rispetto a tre mesi fa e lascia inalterate le sue caratteristiche principali, tra cui con il tiro da tre punti fanno molto male, poi hanno inserito un nuovo giocatore, Spizzichini, che è un jolly perché può ricoprire tre ruoli, ed è bravo anche in difesa ed è molto importante per il loro roster. In più hanno caratteristiche importanti. Contro di loro bisogna fare una partita di estrema concentrazione, di estrema attenzione sui dettagli dove vogliamo un passo avanti, in questo periodo molto complicato per noi, tra infermeria e l’aggiunta di Smith determinate dinamiche non sono ancora perfezionate e dunque possiamo sopperire a questo solo con grande concentrazione; lo dobbiamo fare perché a Chieti vogliamo con tutte le nostre forze, tornare a vincere”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*