La sezione AIA di Lecce intitolata a Daniele De Santis

Fernando De Santis, papà di Daniele. Paolo Prato, prsidente Aia Lecce e Alfredo Trentalange, Presidente nazionale AIAI

LECCE – A due anni dalla scomparsa di Daniele De Santis, l’associazione arbitri gli ha intitolato la sezione di Lecce alla quale apparteneva.

La targa è stata scoperta dal padre di Daniele e dal presidente della sezione AIA di Lecce, Paolo Prato

“Sportivamente dovrebbe essere una giornata di festa – ha detto Fernando De Santis, padre di Daniele -, mi fanno sentire parte integrante della loro famiglia, della famiglia degli arbitri, però per me non è una giornata di festa. Sono riconoscente a tutti, però avrei voluto una festa diversa, con la presenza di Daniele. Ho tanta rabbia dentro, che aumenta ogni giorno di più. Ha fatto tanti sacrifici e poi svaniti in un istante senza una motivazione valida. Per gelosia. Ma di cosa? Daniele era in casa sua. Purtroppo non potrò mai dimenticare. Comunque ringrazio tutti”.

Alla cerimonia di intitolazione ha presenziato il presidente dell’AIA Alfredo Trentalange. “Per noi una giornata significativa – ha detto Trentalange -, se parliamo di Daniele parliamo dell’archetipo di quello che dovrebbe essere un arbitro. Daniele dava dei consigli ai ragazzini del settore giovanile, li aiutava a crescere. Questo per noi ha un valore encomiabile. Mi piacerebbe che tutti conoscessero più da vicino gli arbitri”.

Insieme ai vertici regionali e nazionali dell’AIA anche i 200 arbitri appartenenti alla sezione di Lecce rappresentati dal presidente Paolo Prato.

“Oggi è un momento toccante, emozionante e significativo per tutta la nostra sezione – ha detto Paolo Prato, presidente della sezione AIA di Lecce -,  qui in questa sezione lavoriamo con grande energia e ogni giorno cerchiamo di rendere vivo il ricordo di Daniele e di onorarne la memoria. Daniele è stato ed è esempio di tecnica ed etica”.

Presente pure Ivano Pezzuto, arbitro leccese appartenente alla Can A, il procuratore Elsa Valeria Mignone, il sindaco Salvemini e l’assessore Foresio

Prima dell’intitolazione della sezione è stata celebrata una Messa in memoria di Daniele officiata dal Vescovo di Lecce Michele Seccia nella Chiesa Parrocchiale di S. Massimiliano Kolbe.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*