Brindisi, Vitucci prepara la sfida di Sassari e attende due rinforzi

F. Vitucci, coach NBB (foto Maurizio De Virgiliis)

BRINDISI – Dopo la sconfitta nella roboante gara interna con la Virtus Segafredo Bologna, coach Vitucci prepara la prossima sfida che la sua squadra dovrà affrontare il 30 gennaio in trasferta nel posticipo domenicale con la Dinamo Sassari alle ore 20:45. Questa stagione per la Stella del Sud è alquanto strana, si viaggia sulle montagne russe tra ardue salite e improvvise discese, tra Covid e infortuni, ultimo in ordine di tempo sub lussazione alla spalla sinistra di Clark nell’ultimo turno.

Ciò nonostante Brindisi ha conquistato l’accesso alle Final Eight.

La società brindisina ha così deciso di rinforzarsi per chiudere poi in bellezza questo torneo; e dopo aver rescisso consensualmente il contratto con Carter ha aperto le porte aperte a due nuove entrate.

In dirittura d’arrivo sembrano esserci il pivot belga Maxime De Zeeuw e l’ala italiana Alessandro Gentile in rottura con Varese e vecchia conoscenza di Vitucci che lo fece esordire con la maglia del Treviso a soli 17 anni in serie A.

Due arrivi importanti che alzerebbero l’asticella della qualità della compagine brindisina.

Tutto è in divenire.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*