Capitale Cultura 2024: Mesagne presenta la candidatura

minerva

MESAGNE – Attori, cantanti e personaggi della cultura impegnati a sostegno della candidatura di Mesagne a Capitale italiana della cultura per il 2024. Il sindaco Matarrelli coinvolge anche la Presidente di Apulia Film Commission Dellomonaco.

La città di Mesagne punta con decisione ad andare ben oltre una semplice candidatura a Capitale italiana della cultura per il 2024. Lo si evince dall’impegno con cui il sindaco Toni Matarrelli sta lavorando per allestire un comitato promotore farcendolo di personaggi della cultura, dello spettacolo e dello sport che portano in alto il nome di questo centro della provincia di Brindisi.

Concetti ribaditi nel corso della conferenza stampa a cui hanno partecipato la Presidente di Apulia Film Commission Simonetta Dellomonaco, esponenti del mondo accademico e personaggi mesagnesi saliti a vario titolo agli onori della cronaca.

C’è la piena volontà, insomma, di giocarsi sino in fondo questa opportunità, puntando sulle eccellenze e, allo stesso tempo, sui segni importanti della storia di questo popolo, forse per troppo tempo tenuta nascosta al grande pubblico nazionale e internazionale. E vanno in questa direzione di riscoperta culturale della città anche i grandi appuntamenti promossi negli ultimi anni, come la mostra di Modigliani che è ancora visitabile nei locali del Castello.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*