Cronaca

Salice Salentino: prima l’incendio dell’auto poi del portone. Nel mirino una donna

SALICE SALENTINO- E’ mistero a Salice Salentino dove una donna, per la seconda volta nel giro di un mese, è finita nel mirino di qualcuno che ha provato ad incendiarle prima l’auto e poi la porta di casa. Il primo episodio è avvenuto il 27 agosto. La sua auto, parcheggiata davanti all’abitazione, era stata incendiata. La notte scorsa invece la 46enne è stata costretta a chiamare i vigili del fuoco per spegnere l’incendio del portone.Qualcuno, in piena notte, aveva gettato del liquido infiammabile e poi aveva appiccato il fuoco. I danni sono rimasti contenuti. Sui due episodi, che potrebbero essere collegati, sono in corso le indagini dei carabinieri.

 

 

 

 

Articoli correlati

Pacchi distribuiti agli indigenti, scatta la solidarietà

Redazione

Matino, spari in strada contro auto e abitazione. Recuperati 9 bossoli

Redazione

Rimosso l’eternit dallo scantinato dell’orrore

Redazione

Xylella, Silletti lascia. Prima delle dimissioni, mette in difficoltà la Procura

Redazione

Scandalo Asl, Corso e Ferrari scelgono il silenzio

Redazione

Controlli del Noe nei lidi, scattano sanzioni e due sequestri a Salve

Redazione