Lapadula allarme rientrato; addio con Persano. Nel Verona ancora fuori Di Carmine.

Gianluca Lapadula, 29 anni, attaccante del Lecce (foto P.Pinto)

LECCE – Allarme rientrato per Lapadula che è tornato ad allenarsi in gruppo e domenica sera, nell’esordio in campionato al Via del Mare, sarà in campo per cercare di ripetere la prestazione offerta contro la Salernitana, entusiasmo, corsa e gol, doppietta per lui.
I giallorossi continuano a lavorare a porte chiuse presso l’Acaya Golf Resort e stanno effettuando un programma personalizzato Fiamozzi  e Lo Faso così come sono da monitorare fino a domenica le condizioni di Dell’Orco e La Mantia. Assente Meccariello in via di guarigione dopo l’intervento al ginocchio, con il Verona non ci sarà lo squalificato Farias.
Mentre tra gli scaligeri, che arrivano nel Salento dopo il buon pareggio con il Bologna, mancherà Dawidowicz fermato dal giudice sportivo, al suo posto giocherà Bocchetti, e rientra dalla squalica Vitale, per la corsia sinistra.
Ancora assente Di Carmine che tornerà a disposizione di Juric dopo la sosta; quindi come unica punta dovrebbe essere riproposto Tutino dal primo minuto con Verre e Zaccagni sulla trequarti.
Sarà una bella gara tra due squadre di fronte ad un pubblico caldo e passionale che ha battuto ogni record di abbonamenti.
Lo scorso anno in serie B finì 2 a 1 per il Lecce con i gol di La Mantia, Lucioni e Laribi; in 22 trasferte a Lecce il Verona ha vinto 4 volte, ha pareggiato 6 mentre sono 12 le sconfitte.

Infine la società di Via Col. Costadura ha comunicato di aver effettuato la risoluzione consensuale del rapporto contrattuale con l’attaccante Mattia Persano, prodotto del vivaio giallorosso.

M.C.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*