Politica

Le commissioni tornano al Centrosinistra: 5 membri su 9 alla maggioranza

Palazzo Carafa Lecce casa senzatetto Sesia

LECCE – La rimodulazione delle commissioni a Palazzo Carafa è a quota due e adesso alla nuova maggioranza, frutto dell’accordo tra il sindaco Salvemini e i tre consiglieri di Prima Lecce, spettano 5 membri su 9 all’interno di ogni commissione. All’opposizione, di conseguenza, quattro, tra centrodestra e M5S.

Allo scoccare di mezzogiorno i giochi sono fatti. La riunione dei capigruppo partorisce la nuova composizione, il nodo presidenti e vicepresidenti avverrà solo dopo il consiglio comunale di mercoledì prossimo con la contestuale presa d’atto dei nuovi assetti.

Il Centrodestra, che ha chiuse le porte all’ipotesi spartizione delle presidenze, pare sia intenzionato a proseguire sulla stessa linea anche per le due commissioni controllo. Per queste ultime resta in corsa invece il consigliere 5 stelle Fabio Valente che in queste ore ha fatto presente al Centrodestra di essere interessato in particolar modo a tre commissioni: ambiente, statuto e, appunto, controllo.

Sul toto nomi delle presidenze, dunque, maggioranza e opposizione avranno tempo per discutere fino a metà della prossima settimana.

Articoli correlati

Gasparri: “Telerama racconta la verità. Emiliano ha dato incarico a Stefanazzi di intimidire la Prefettura”

Redazione

Incontro segreto di Emiliano a Lecce: la Poli presenta un esposto in Procura, i Dem vanno dal Prefetto

Redazione

Ballottaggio, incontro “segreto” con vertici Asl e dirigenti medici

Sergio Costa

Centrodestra: “Emiliano chiama alle armi i primari della Asl pro Salvemini”

Sergio Costa

Mrs, due importanti ingressi a Bagnolo del Salento: il vicesindaco Matteo Cutazzo e Martina Cutazzo

Redazione

Poli-Salvemini: i comizi di chiusura in piazza Sant’Oronzo

Sergio Costa