Abusi sessuali su minorenne con ritardo cognitivo: arrestato un uomo

BRINDISI – La storia è di quelle che non si vorrebbero mai raccontare né ascoltare, è di quelle che fanno accapponare la pelle e provocano una rabbia incontrollabile. Un uomo è stato arrestato per aver abusato di una minorenne affetta da lieve ritardo psichico.

È successo a Brindisi e alcun dettaglio viene fornito dai carabinieri per tutelare la vittima. I militari del Comando Provinciale di Brindisi, al termine di una complessa attività investigativa, hanno tratto in arresto un uomo, per violenza sessuale aggravata. Secondo le indagini, nell’arco temporale compreso tra il 2016 e il 15.06.2017, approfittando del rapporto di amicizia instaurato con la famiglia della vittima, l’arrestato si sarebbe reso responsabile di avere abusato, ripetutamente, di una minore affetta da lieve ritardo cognitivo, costringendola ad avere rapporti sessuali.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*