Fanghi “in economia” direttamente dalla scogliera: nei guai 4 turisti

PORTO SELVAGGIO- Sgretolavano la scogliera di Porto Selvaggio per ricavarne fanghi naturali. La vicenda vede protagonisti 4 turisti colti in flagranza di reato. Durante l’intervento delle guardie zoofile sul litorale della marina decine di persone sono state avvistate con il viso coperto dal fango calcareo ricavato dallo sgretolamento degli scogli.

Alcuni con dei sassi rompevano la roccia farne dei piccoli pezzi. Le guardie, appostate a distanza, hanno potuto eseguire rilievi fotografici istantanei, per poi procedere all’identificazione solo di quattro persone.

Con la qualifica di pubblici ufficiali le guardie hanno poi denunciato le persone identificate all’autorità giudiziaria e al comando di polizia locale di Nardò.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*