Trasferta vietata ai tifosi giallorossi, l’Us Lecce: “Decisione eccessiva”

Sticchi Damiani e Trinchera

LECCE- L’U.S. Lecce, nel prendere atto della decisione adottata dal Prefetto di Taranto relativa al divieto della vendita dei tagliandi per la gara di campionato Martina Franca – Lecce di sabato 26 settembre ai tifosi residenti nella provincia di Lecce, desidera significare quanto segue:
– La decisione assunta, adottata a tutela dell’ordine e sicurezza pubblica in considerazione “dell’alto rischio” per la rivalità tra le tifoserie per episodi di intemperanza occorsi nello scorso campionato, risulta essere, a sommesso avviso della scrivente, eccessivamente afflittiva dei diritti dei tifosi giallorossi.
– Tenuto conto delle problematiche strutturali dello Stadio Comunale “G.D. Tursi” di Martina Franca, espressamente richiamate nell’ordinanza prefettizia e che hanno, tra l’altro, comportato una variazione dell’orario d’inizio della gara, l’U.S. Lecce esprime il proprio rammarico, in quanto non sono comprensibili le ragioni per le quali non sono state adottate diverse ed ulteriori misure organizzative di rigore, che avrebbero potuto, laddove applicate nel caso di specie, garantire un afflusso controllato dei tifosi giallorossi residenti in provincia di Lecce.
Tutto quanto sopra esposto sarà significato dall’U.S. Lecce, nei modi e nelle forme opportune, nelle sedi competenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*