275, la protesta infinita degli operai: “La Regione prenda posizione”

SCORRANO-Nuova protesta degli operai del Comitato pro 275, lungo la strada statale Maglie-Leuca. “Continua anche  il nostro appello alla Regione -scrivono- e in particolare al presidente Emiliano  e continueremo a farlo fino a che da parte loro non ci sarà una dura presa di posizione che faccia sì che questa assurda e infinita vicenda abbia fine è ci venga restituito quel futuro lavorativo che ci è stato ingiustamente negato”. A causa della storia infinita delle opere di raddoppio e ammodernamento della strada e delle battaglie legali, loro hanno perso il posto di lavoro. “In questa nostra interminabile protesta rabbia e disperazione la fanno da padrone -dicono- Ma c’è anche da sempre in noi quella speranza che alla fine giustizia sarà fatta, sia per noi che per l’intero nostro territorio”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*