Ilva, Sel contro il governo: “Dal decreto scompare il cronoprogramma ambientale”

TARANTO-  Il Governo Renzi con l’ultimo Decreto, trasformato in Emendamento al DL “Competitività” che alcuni Parlamentari del PD stanno magnificando ha compiuto un nuovo salto all’indietro. È la posizione espressa dal gruppo provinciale di Sel. Tuttavia il provvedimento non prevede, ancora una volta, un cronoprogramma certo delle opere di ambientalizzazione anche attraverso l’utilizzo delle risorse sequestrate ai Riva dalla Magistratura.

La Legge sulla Valutazione del Danno Sanitario che deve indicare modalità e quantitativi produttivi, a monte del rilascio delle autorizzazioni, appare oramai definitivamente derubricata dalla discussione di questa maggioranza e del Governo. Sel anche questa volta ha chiesto al Governo l’approvazione di questi punti e continuerà a farlo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*