Iva non versata per mezzo milione, sequestrati beni a imprenditore di Fasano

QuattroStelle

FASANO- Continuano i controlli fiscali in provincia. A finire nei guai, questa volta, è un imprenditore di Fasano cui la Guardia di Finanza ha notificato in mattinata il sequestro di beni per oltre 560mila. Il provvedimento è stato eseguito dagli uomini del del Comando Provinciale di Brindisi che, a seguito di alcuni controlli, hanno scoperto che l’uomo, operante nel settore degli impianti elettrici, non aveva versato l’imposta prevista per l’anno 2010. Le fiamme gialle hanno quindi posto i sigilli su 14 terreni agricoli per circa 31mila mq, su di una villa di circa 500mq, 7 conto correnti bancari, 2 vetture ed una quota societaria.

L’imprenditore, quale rappresentate legale della sua azienda, è stato segnalato all’autorità giudiziaria competente.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*