Aggredì il sindaco: condannato

Donato Giuffreda, 40 anni, residente a Manfredonia, è stato condannato a 6 mesi di reclusione per aver aggredito nel 2010 l'allora sindaco di Castrignano dei Greci Donato Amato.

Tribunale

CASTRIGNANO DEI GRECI- Sei mesi di reclusione per aver aggredito l’allora sindaco di Castrignano dei Greci Donato Amato. La condanna è stata inflitta a Donato Giuffreda, 40 anni, residente a Manfredonia, accusato di lesioni colpose.
L’episodio si sarebbe verificato il giorno di Ferragosto del 2010 alla baia dei Turchi. Amato aveva notato un gruppo di turisti intenti ad estrarre una sorta di fanghiglia da uno scoglio, e decise di intervenire, sgridando i bagnanti e chiedendo l’intervento della guardia costiera.

Ma, giunto vicino alla macchina insieme alla moglie, l’allora primo cittadino sarebbe stato preso a pugni da Giuffreda che gli procurò la frattura dello zigomo e dell’ordita sinistra.