Bandito solitario in azione nel primo giorno di saldi: tre colpi in centro

Nel pomeriggio si sono consumati a Lecce ben tre colpi, di cui uno fallito, ai danni di due gioiellerie e una farmacia.Indaga la polizia

rapina

LECCE – Bandito solitario in azione nel primo giorno di saldi. Nel pomeriggio si sono consumati a Lecce ben tre colpi, di cui uno fallito, ai danni di due gioiellerie e una farmacia.

Ad agire un uomo col volto scoperto e armato di taglierino. Il primo colpo intorno alle 17. Il rapinatore solitario ha  preso di mira  la gioielleria “Lavinia” di via Trinchese. Una volta all’interno del negozio ha minacciato il titolare chiedendo il denaro, ma l’uomo ha reagito mettendolo in fuga.

Ma il bandito non si è affatto arreso. Anzi si è spostato in via Arditi in un’altra gioielleria, “Barocco gioielli”. Ha aspettato che una cliente con bambina uscisse per restare solo con la commessa. Poi, anche in questo caso, ha minacciato con il taglierino il titolo riuscendo ad arraffare un bottino di circa 150 euro.

Il terzo ed ultimo “colpo” è stato portato a termine ai danni della farmacia “Migali”, in viale Leopardi. Stessa dinamica, bottino 300 euro. Indaga la polizia