Tragedia a Costa Morena, autista schiacciato dal suo tir

Tragedia al porto di Brindisi dove, questa mattina, un’autista 57enne di origine greca è morto sul corpo, schiacciato dal suo stesso tir durante alcune manovre all’interno del garage del traghetto Sorrento. Ferito un dipendente Italiano.

118

BRINDISI- Investe col suo mezzo un membro dell’equipaggio e, sceso dalla cabina per prestare soccorso, resta a sua volta schiacciato dal suo stesso tir, morendo sul colpo.

Assurda tragedia, in mattinata, allo scalo di Costa Morena, presso la banchina di Punta delle Terrare, nel porto medio di Brindisi, dove un camionista 57enne di origine greca è tragicamente deceduto durante le operazioni di carico e scarico all’interno del garage del traghetto Sorrento, della compagnia Grimaldi. Un altro uomo, italiano, è invece rimasto gravemente ferito per una dinamica ancora tutta da accertare.

Secondo un prima ricostruzione dei fatti, frutto più di voci incontrollate piuttosto che degli esiti dei rilievi effettuati sul posto dalla polizia di frontiera, il dramma si è vissuto intorno alle 10,30, quando l’autista sarebbe salito con la sua motrice sulla nave per agganciare un rimorchio.

Operazioni di routine, ma qualcosa deve essere andato storto. Per motivi ancora tutti da chiarire, il tir in manovra avrebbe investito un dipendete della Grimaldi, di origini italiane. Le sue urla hanno quindi messo in allerta il conducente del mezzo pesante, che ha lasciato la cabina per controllare che cosa fosse accaduto. Poi, nel tentativo di risalire sul camion, probabilmente lasciato senza freno a mano attivato, l’ellenico sarebbe stato schiacciato dal mezzo, tra una portiera e la paratia.

Subito è stato lanciato l’allarme ai mezzi di soccorso, ma quando le ambulanze del 118 sono arrivate sulla nave, per il 57enne non c’era più nulla da fare. Morto sul colpo, a causa dei traumi riportati. Il marittimo, invece, è stato immediatamente trasportato all’ospedale Perrino di Brindisi e sarebbe fuori pericolo di vita. Si tratta comunque di una tragedia, su cui ora indagano gli agenti della polizia, chiamati a dare conferma o smentite ad una dinamiche cui molti punti sono ancora avvolti nel mistero.