Scommesse illegali all’Internet Point, scattano i sigilli

Scommesse illecite in un internet point. Con accesso anche ai minorenni. Sigilli ad una sala scommesse di Fasano. Resterà chiusa per 10 giorni.

GUARDIA DI FINANZA

FASANO- Minori nell’agenzia e assenza di autorizzazioni nella raccolta delle giocate. E così, sono scattati i sigilli per un Internet Point di Fasano dove i militari del locale comando della Guardia di Finanza, nell’ambito dell’azione di contrasto al fenomeno del gioco con vincita in denaro, hanno scoperto che veniva esercitata, senza le prescritte autorizzazioni, la raccolta di scommesse. Inoltre, durante lo stesso controllo, avvenuto nel mese di Luglio, le fiamme gialle hanno riscontrato la presenza di un minore all’interno della sala dedicata alle scommesse, in violazione con quanto previsto dal “decreto Balduzzi”. I riscontri dei finanzieri hanno portato ad una segnalazione all’agenzia delle dogane e dei monopoli, la chiusura dell’esercizio per 10 giorni e il sequestro delle apparecchiature informatiche utilizzate per le scommesse illecite.