Ilva, Arpa ricorre contro decreto Balduzzi

Arpa Puglia ha fatto ricorso al Tar del Lazio contro il decreto interministeriale (Salute-Ambiente) del 24 aprile scorso

ARPA Puglia

TARANTO- L‘Arpa Puglia, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale, ha fatto ricorso al Tar del Lazio contro il decreto interministeriale (Salute-Ambiente) del 24 aprile scorso che fissa “i criteri metodologici utili per la redazione del rapporto di Valutazione del danno sanitario” circa la popolazione che risiede nelle aree soggette a inquinamento di origine industriale. L’Arpa Puglia contesta le norme fissate nel decreto che porta la firma dei ministri del Governo Monti Renato Balduzzi e Corrado Clini. La Valutazione del danno sanitario è regolata da una legge che la Regione Puglia ha varato nel luglio 2012 per la situazione dell’Ilva di Taranto.