Droga nei quartieri a rischio, un arresto e una denuncia

La finanza hanno sorpreso e arrestato un 24enne con un panetto di hashish del peso di oltre 50 grammi. Denunciato invece un 22enne

unità-cinofila-della-finanza

TARANTO- Le fiamme gialle di Taranto hanno intensificato negli ultimi giorni i controlli finalizzati a contrastare l’illecito traffico di sostanze stupefacenti.

L’attività operativa, condotta con il supporto delle unità cinofile antidroga, ha interessato il Borgo, la Citta’ Vecchia, il Terminal bus del porto mercantile, oltre che i quartieri “Tamburi”, “Paolo VI” e “Salinella”,  in particolare, durante un controllo, i finanzieri hanno notato due persone che si aggiravano con fare sospetto in Città Vecchia.

Durante le fasi di identificazione, Salvatore Catapano, di anni 24, nato a Taranto ma domiciliato a Trebisacce (CS), già noto alle forze dell’ordine, ha mostrato inequivocabili segni di nervosismo alle domande poste dai militari. L’intervento dei cani antidroga ha consentito di rinvenire un panetto di hashish del peso di oltre 50 grammi.

Nel corso dello stesso intervento anche un ventiduenne, proveniente dalla stessa cittadina calabrese, è stato denunciato a piede libero. Catapano è stato tratto in arresto per il reato di detenzione illecita di sostanze stupefacenti ed associato alla casa circondariale di Taranto.

Segnalati al Prefetto dodici giovani assuntori.