Lecce a zero emissioni: 5 colonnine elettriche pronte per dicembre

Entro dicembre a Lecce saranno attive 5 centraline per ricaricare le automobili elettriche. Siglato il protocollo con Enel, per fare della città una smart city ecosostenibile, ma anche più comoda ed economica.

perrone

LECCE- Ingresso trionfale su una macchina elettrica per il sindaco Paolo Perrone: il miglior modo per presentare il protocollo d’intesa che il comune ha sottoscritto con Enel per fare di Lecce una città ad emissioni zero.
Perchè una città candidata ad essere la Capitale della Cultura Europea deve pensare prima di tutto all’ambiente: un obiettivo che passa necessariamente dalla mobilità elettrica.

Ecco come saranno le colonnine per ricaricare le vetture: con il protocollo presentato dal direttore della divisione infrastrutture e reti di Enel Livio Gallo, è stato garantito che, entro dicembre, saranno attive le prime 5 colonnine. E Lecce diventa più ecosostenibile ed anche più comoda da vivere, se si pensa che i mezzi elettrici sono esenti dal pagamento del parcheggio e possono entrare nelle zone a traffico limitato.