Si apre una voragine nell’asfalto, sprofonda camion dei rifiuti

Momenti di paura, questa mattina all'alba, a Nardò. Un camion, che si occupa della raccolta della nettezza urbana, è letteralmente sprofondato in una voragine che si è aperta all'improvviso nel manto stradale. Illesi, ma sotto choc, i due operai a bordo del mezzo.

CAMIon

NARDO’- E’ stata una questione di attimi. Un boato ed il dramma sfiorato. Siamo a Nardò, in Via Cecchi, traversa della centralissima Via Duca degli Abruzzi. Intorno alle 6 del mattino questo camion della ditta Bianco,  che si occupa della raccolta della nettezza urbana in città, è letteralmente sprofondato in una voragine che si è aperta all’improvviso nell’asfalto.

Tanta paura per il conducente ed il collega che era con lui a bordo dell’autocompattatore, ma per fortuna nessuna grave conseguenza anche se il mezzo, in particolare la parte posteriore, è affondato nel sottosuolo per circa 2 metri.

I primi ad accorrere sul posto sono stati i Vigili del Fuoco che hanno avviato tutte le procedure necessarie per tirare il camion fuori dalla voragine. Sono poi intervenuti i carabinieri ed anche i tecnici comunali, impegnati begli accertamenti di rito e verificare l’origine dell’incidente registrato su terreno che, a detta degli esperti, è ricco di infiltrazioni ed anche abbastanza argilloso, binomio, questo, che potrebbe averne indebolito la tenuta con le conseguenze note.

La circolazione stradale è, ovviamente sospesa. E i disagi non riguardano solo la viabilità, ma anche l’erogazione di luce e gas, riattivati solo dopo apposito sopralluogo da parte dei tecnici incaricati.

Immagine di repertorio