Polemiche antiracket, “Mai chiesto nomi alla presidente”

Tramacere, interviene dopo le dichiarazioni della presidente del Centro Antiracket Salento, Maria Antonietta Gualtieri: "Nessuno dei componenti della Commissione Servizi Sociali ha avanzato richieste al fine di conoscere l’identità di coloro i quali si sono rivolti allo sportello"

Maria Antonietta Gualtieri

LECCE- Il vicepresidente della Commissione Servizi Sociali del Comune di Lecce, Oronzo Tramacere, interviene in seguito alle dichiarazioni rilasciate dalla presidente del Centro Antiracket Salento, Maria Antonietta Gualtieri. “Ci siamo soltanto limitati -dice- a chiedere il resoconto dell’attività svolta dal Centro Antiracket Salento. Una richiesta del tutto legittima visto che l’Associazione in questione opera all’interno di uno degli immobili di proprietà dell’Amministrazione Comunale. Nessuno dei componenti della Commissione Servizi Sociali ha avanzato richieste al fine di conoscere l’identità di coloro i quali si sono rivolti allo sportello”.