Volantini minatori al sindaco Cascione: “Non ho scheletri nell’armadio”

Francesco Cascione

CELLINO S.MARCO (BR)   –   Nuove minacce per il sindaco di Cellino S.Marco Francesco Cascione. Sarebbero stati distribuiti dei volantini con frasi minatorie nei confronti del primo cittadino. Solo due giorni fa era stata presa di mira la sua abitazione di via Filzi, il cui portone di ingresso è stato danneggiato dall’esplosione di due bombe carta di piccole dimensioni.

Eppure capaci di provocare danni e soprattutto paura. La deflagrazione avvenuta poco dopo la mezzanotte, è stata poderosa attirando l’attenzione del sindaco e della sua famiglia ma anche dei vicini di casa. A seguito di ben 5 attentati subiti in tre anni, il sindaco ha dichiarato a TrNews“Sono stanco, non ho scheletri nell’armadio”.

Ora gli inquirenti sono al lavoro anche sui volantini che sarebbero stati distribuiti in paese.