Sigilli a discariche abusive, 2 denunce

I Carabinieri del NOE hanno sequestrato due terreni per complessivi 5.000 metri quadratiutilizzati da due società – una con sede nel brindisino autorizzata all’estrazione di roccia calcarea  e l’altra sita nel tarantino e che produce conglomerati bituminosi – come deposito di rifiuti anche pericolosi.

Denunciati i legali rappresentanti delle due aziende.  Nei terreni erano stoccati bidoni con residui di idrocarburi, calcestruzzo, ferro, plastiche ed anche pneumatici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*