Ilva occupata, la rabbia degli operai: “Riprendiamoci il lavoro”

protesta operai ILVA

TARANTO –  Fabbrica ferma e occupata da ieri sera, per tutta la notte e anche per la giornata di oggi. Centinaia di operai sono all’Ilva per protesta, per difendere i propri diritti al lavoro e alla salute. Monta la rabbia tra i lavoratori anche dopo l’incontro con il Direttore di stabilimento Adolfo Buffo.

“Non ci sentiamo rassicurati per niente. Sì, il Direttore ci ha detto che queste giornate di lavoro ci saranno pagate, ma questo non ci basta”.

Nelle prossime ore si riuniranno anche le organizzazioni sindacali dei metalmeccanici.