Induzione alla prostituzione minorile? Indaga la Procura

Tribunale

LECCE Avrebbero indotto una 17enne di origini rumene, giunta a Galatina per svolgere il lavoro di badante nella casa di un anziano, a prostituirsi. In 3 sono finiti nei guai. Si tratta di 2 giovani di origini rumene che da tempo vivono nel Salento e di un 57enne di Lecce.

Prostituzione minorile è l’accusa ipotizzata nei loro confronti dal Sostituto procuratore Carmen Ruggiero che ha depositato la richiesta di incidente probatorio per raccogliere la testimonianza della ragazza.

I 2 giovani le avrebbero procacciato il cliente leccese è fissato con lui un appuntamento, nel corso del quale sono intervenuti i carabinieri, denunciando tutti e 3 gli indagati.