Cozze marce, maxi sequestro a Nardò

cozze marce

NARDO’ (LE) – Oltre 10 tonnellate di cozze marce, molluschi già morti e ricoperti di mosche ed altri insetti. I carabinieri del Nas -nucleo anti sofisticazione – di Lecce hanno effettuato un maxisequestro a Nardò in un esercizio commerciale di vendita all’ingrosso e al dettaglio.

Il reato contestato è il non corretto smaltimento dei prodotti. Le cozze sono state ritrovate in parte nello specchio di mare antistante il negozio e in parte in una cella frigorifera in disuso.

I carabinieri hanno sequestrato e distrutto i molluschi, il cui valore sul mercato si aggirava attorno ai 10mila euro.

I controlli nel settore proseguiranno a ritmo serrato.