AttualitàLecce

Classifiche atenei, Unisalento migliora ma restano criticità legate al mondo del lavoro

LECCE – Da 484esima a 419esima. Questo lo scatto in avanti che Unisalento ha fatto nelle classifiche QS World University Ranking Europe 2025, che valutano ogni anno su diverse metriche gli atenei europei.

Sotto scrutinio la produzione accademica, i docenti, gli alunni nazionali, internazionali, il rapporto con altre università e con il mondo del lavoro.

Un miglioramento considerevole che vede l’ateneo forte sulle pubblicazioni scientifiche e sulla reputazione presso altri istituti, oltre che sulla capacità di accogliere studenti internazionali, ma che mette in evidenza alcuni aspetti per cui Unisalento resta dietro le altre realtà del Bel Paese.

L’università dei due mari occupa il 37esimo posto sui 51 atenei italiani in classifica. Si scende però quando si parla di occupazione.

Significativi due dati, quello dell’esito occupazionale, che misura quanti studenti vengono assunti a 15 mesi dalla laurea e che impatto hanno sulle realtà lavorative, per il quale Unisalento è quart’ultima in Italia, e quello della reputazione presso i datori di lavoro, che valuta la considerazione che le aziende hanno dei titoli conseguiti in una specifica università; qui l’Ateneo Salentino raggiunge la 41esima posizione su cinquantuno. Ad incidere sicuramente non è solo la capacità di formare professionisti all’interno dei corsi di laurea ma anche il complicato contesto lavorativo del territorio salentino, in cui spesso trovare un lavoro collegato ai propri studi si rivela un’impresa titanica.

Il quadro generale è quindi positivo e le 66 posizioni guadagnate sono un risultato non da poco, ma tanto deve essere ancora fatto, non solo dall’università, per potenziare l’occupabilità dei neolaureati salentini.

Articoli correlati

Mattew Lee incanta il pubblico del secondo evento di Teatini in Musica 2024

Barbara Magnani

Il Lecce e la sua maglia profumano di Salento

Massimiliano Cassone

Nardò Basket, Andrea Pasca vive nel ricordo di chi lo ha amato

Massimiliano Cassone

Salve, per la prima volta arriva il piano urbanistico generale

Redazione

Stabilimenti, per la corte UE le opere inamovibili diventano proprietà dello Stato

Redazione

Lecce, presentazione maglie social

Redazione