BrindisiSport

Brindisi FC, inizia una settimana fondamentale

BRINDISI – Inizia una settimana di fondamentale importanza per il calcio brindisino, una settimana che segnerà l’inizio di una nuova era per la maglia con la V. L’attesa tra i tifosi, desiderosi di conoscere le linee guida del calciomercato della nuova società biancoazzurra cresce. Però prima di poter sognare nuovi acquisti e strategie di gioco, è essenziale assicurarsi che ogni aspetto burocratico sia in ordine.
Il direttore generale Andrea Gianni e il segretario generale Stefano Tota stanno lavorando intensamente, seppur in silenzio, per risolvere tutte le questioni pendenti. La priorità assoluta è sistemare gli stipendi arretrati reclamati dai calciatori delle scorse stagioni, un’eredità pesante lasciata dalla precedente gestione. Questo passo è fondamentale per completare tutte le formalità federali entro il 12 luglio, operazioni utili per per iscriversi al campionato di Serie D, nel termine ultimo fissato per il 14 luglio.

Una delle preoccupazioni maggiori è rappresentata dai punti di penalizzazione: i sei punti già comminati potrebbero non essere l’unica sanzione da scontare nel prossimo torneo. La speranza è che non arrivino ulteriori penalità, consentendo alla squadra di partire con una base relativamente solida.
Soltanto dopo aver garantito l’iscrizione al campionato, la nuova società potrà concentrarsi sul mercato. Mister Monticciolo potrebbe aver già stilato una lista di nomi a lui graditi, e si spera che queste operazioni possano essere concluse con successo una volta che la partecipazione al campionato sarà ufficialmente confermata.

Il Brindisi calcio ha bisogno di ripartire e di farlo con determinazione. La nuova dirigenza sta mettendo in moto una macchina che, una volta iscritta al campionato, potrà finalmente guardare al futuro con maggiore serenità. I tifosi, che hanno sofferto tanto nell’ultima stagione, potranno tirare un sospiro di sollievo e ringraziare la nuova compagine societaria per aver salvato il calcio a Brindisi.
Ogni viaggio, si sa, inizia sempre dal primo passo. E dunque, passo dopo passo, il calcio brindisino si appresta a intraprendere un cammino verso un futuro migliore, sperando che la passione e l’impegno possano trasformare le difficoltà in opportunità.

Articoli correlati

Brindisi FC, passo dopo passo, organigramma quasi completo

Massimiliano Cassone

Prisma Taranto, si parte in casa con Allianz Milano

Massimiliano Cassone

Il Lecce torna ad allenarsi dopo la mattina di riposo concessa da Gotti

Mario Vecchio

Lecce, il portiere Viola ceduto al Team Altamura

Tonio De Giorgi

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone

A.C. Nardò ecco Calderoni e Amil

Redazione