AttualitàBari

Saldi al via a Bari: chi compra e chi no, e chi ha già approfittato di sconti privati 

Saldi estivi

BARI – Il gran caldo, certo, invoglia più ad andare al mare che in giro per negozi, ma nel primo giorno di saldi le vie dello shopping di Bari si popolano di potenziali clienti a caccia di acquisti a prezzi scontati. Le vetrine promettono ribassi dal 20 al 50%. C’è chi si affretta per trovare modelli, taglie e colori ancora assortiti, e c’è chi invece se la prende comoda, visto che c’è tempo fino al 15 settembre per approfittare dei saldi estivi.

Il giro d’affari si annuncia inferiore rispetto agli anni passati, anche se le stime delle associazioni dei consumatori non sempre coincidono, così come la spesa media, che oscilla fra i 140 e i 200 euro a famiglia.

I negozianti lamentano la partenza troppo precoce dei saldi di fine stagione, con l’estate cominciata appena da tre settimane, ma le vendite promozionali riservate ai clienti affezionati, i cosiddetti private sale, sono già cominciate da un pezzo.

Niente saldi nelle boutique dei marchi del lusso. In vetrina, già le nuove collezioni.

Tenere lo scontrino per eventuali cambi e reclami è la regola. Ma ci sono anche gli scettici e i delusi dei saldi, perché hanno preso fregature negli anni passati.

 

Articoli correlati

Fake Trading, attenzione a 2139 Exchange

Redazione

Delfino resta bloccato nella baia: aiutato dai bagnanti a ritrovare la strada

Redazione

FeminaeMaris: un viaggio emozionale nel Salento

Redazione

La Tari delle polemiche, il sindaco: “Adesso voglio vederci chiaro”

Sergio Costa

Il 26 luglio la quarta edizione di “Cucina il Salento”

Redazione

Inaugurato il campo scuola della Protezione Civile

Redazione