AttualitàLecce

I vigili del fuoco: “Il 2024 l’anno più disastroso per la gestione degli incendi”

Il Salento come il resto della Puglia continuano a bruciare e le associazioni dei vigili del fuoco ne hanno abbastanza. Mancano mezzi, misure adeguate di prevenzione e ancora una volta la situazione sta sfuggendo di mano. Da qui la decisione di scrivere ai massimi vertici del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

“Il 2024, in Puglia, sembra avere tutte le potenzialità necessarie per diventare il peggiore anno degli incendi boschivi. Per ora, è già diventato il peggiore rispetto a quanto le amministrazioni, statali e regionali, competenti avrebbero dovuto fare per evitare danni incalcolabili. E mentre scriviamo, due grossi incendi stanno consumando altrettante aree naturali del Salento e le risorse disponibili sono totalmente inadeguate!

La Regione Puglia sta esibendo -continuano- un incomprensibile atteggiamento oppositivo verso i Vigili del Fuoco e la chiara incapacità di provvedere ai compiti dell’Attività antincendio boschivo. La convenzione AIB è stata firmata solo prima del 15 giugno, rendendo così impossibile l’attivazione per tempo delle risorse straordinarie che da tempo contrastano gli incendi e limitano i danni”. Alla luce di tutto questo, le organizzazioni sindacali dei vigili del fuoco chiedono: la dichiarazione dello stato di emergenza e un immediato intervento risolutore che preveda l’assegnazione, anche temporanea, di uomini e mezzi in quantità adeguata alla situazione di emergenza in atto. Inoltre chiedono l’apertura di un’inchiesta che individui le responsabilità certamente esistenti rispetto alla disastrosa gestione di tutte le fasi di una campagna incendi estivi, nelle fasi di prevenzione, contrasto e repressione.

Articoli correlati

Fdi: “Inchiesta Covid è il fallimento della gestione della pandemia. Emiliano chieda scusa”

Redazione

In Puglia nel 2023 registrati 3.643 reati ambientali

Redazione

Quando il tesoro è sott’acqua: Unisalento e la tutela del patrimonio culturale sommerso

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Lecce, riapre alla circolazione via Vito Carluccio

Redazione

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone