CronacaEvidenzaLecceVideo

Anziano ucciso dal badante: dolore e incredulità nelle parole del genero della vittima

Una lite per futili motivi, poi una furia inarrestabile. E’ morto così, picchiato dal suo badante e finito con un colpo alla testa sferrato con un telefonino, un anziano di 81 anni, Fernando Monte, trovato ieri nella sua casa a Castrignano dei Greci dalla figlia appena rientrata dal mare.
Il presunto autore dell’omicidio, badante moldavo di 36 anni, ha confessato ed ora è in carcere. Tra i due sarebbe scoppiata una lite per futili motivi, forse perché l’anziano si stava interessando dei messaggi che l’uomo stava mandando con cellulare, e questi sarebbe esploso in una furia omicida.

Dolore e incredulità nelle parole del genero della vittima. Sentiamo

Articoli correlati

Colpito dal tronco di un albero muore un operaio dell’Arif mentre spegne un rogo

Redazione

Schianto fatale, muore una donna di 80 anni

Redazione

Malore in piscina, 13enne muore dopo 8 giorni di coma

Redazione

Lecce sulla strada giusta, 3 gol al Werder Brema

Massimiliano Cassone

Uragano ai Caraibi, morto un operaio salentino

Isabel Tramacere

Salvataggio in extremis a Nardò. La richiesta: “Serve primo intervento h24”

Paolo Franza