EvidenzaLecceSport

Lecce, sicurezza Gendrey: il francese cresce e piace

LECCE – La colonia francese del Lecce si è arricchita con l’arrivo di Pierret. Mercoledì scorso il centrocampista francese ha firmato il suo contratto che lo lega al club giallorosso fino al 30 giugno 2027 con opzione di rinnovo per la stagione successiva.

Ad accoglierlo, fra qualche giorno, quando scatterà il raduno in sede, ci saranno alcuni connazionali: il capitano, Blin, poi Oudin, Kaba e Gendrey.

Valentin Gendrey sarà alla quarta stagione in giallorosso. Arrivò in Italia quando la squadra leccese era in Serie B, campionato 2021-2022.

Anche lui, come Pierret, fu pescato dalla Serie B francese, giocava nell’Amiens. Gendrey, con Baroni in panchina, contribuì alla promozione in Serie A con le sue 29 presenze 1 assist.

Nella stagione successiva, la prima in Serie A, edizione 2022-2023, Gendrey ha giocato 37 volte e ha fornito quattro assist. Nell’ultimo campionato, quello terminato lo scorso 26 maggio, il laterale francese ha chiuso con lo stesso numero di presenze, 37. Gli assist sono stati 3, uno in meno del torneo precedente mentre sono arrivati i primi gol in Serie A: ne ha realizzati due. Il primo lo ha segnato contro il Cagliari al Via del Mare. Il secondo in casa del Sassuolo nel prezioso successo in terra emiliana.

Una crescita continua, quella di Gendrey, ormai diventato un riferimento importante per i compagni di squadra. Prezioso il suo contributo pure in fase di spinta e inserimento nella trequarti difensiva avversaria.

Il Lecce parte da una buona base difensiva se dovessero essere confermati tutti, ma bisognerà valutare eventuali offerte che verranno fatte per Pongracic e, perché no, per lo stesso Gendrey e Gallo.

Le alternative sulle due corsie rispondono ai nomi di Venuti e Dorgu, quest’ultimo impiegato più offensivamente che in posizione bassa. Ad oggi Gotti è coperto sulle due corsie esterne di difesa, ma potrebbe aver chiesto caratteristiche più precise se dovessero arrivare delle cessioni

Articoli correlati

Scontro tra auto, dopo un mese di agonia muore 60enne. La moglie spirò il giorno dopo

Redazione

Lecce, Pongracic a Rennes per le visite mediche. Ecco i convocati per il ritiro

Massimiliano Cassone

Lecce, problema cardiaco per Gonzalez che non parteciperà al ritiro

Massimiliano Cassone

Piano Urbano della Mobilità, il Codacons: “Pronti ad offrire il nostro contributo al sindaco”

Sergio Costa

Chiusura punto nascita, monta la protesta

Paolo Franza

Malore in acqua, muore 70enne brindisino

Redazione