CronacaLecce

Reperti archeologici e orologi rubati da alcune abitazioni: due arresti

LECCE – Due leccesi sono stati arrestati in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari con braccialetto elettronico emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce su richiesta della Procura. I due sono accusati di aver messo a segno diversi furti in abitazione. Avrebbero nel tempo trafugato anfore antiche, giare in terracotta, argenteria, monili vari e anche due violini.

Sono quattro gli episodi contestati, tre avvenuti nel mese di agosto e uno a dicembre dello scorso anno. Utili per dare una svolta alle indagini sono state le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza installate nelle vicinanze delle abitazioni derubate.

Articoli correlati

Tragico scontro in autostrada, muoiono il fratello e la cognata del prefetto di Foggia

Redazione

Quando il tesoro è sott’acqua: Unisalento e la tutela del patrimonio culturale sommerso

Redazione

Corsa a due per la presidenza del Tribunale

Redazione

Manca solo l’ufficialità: Pongracic ha svolto le visite mediche con la Fiorentina

Massimiliano Cassone

Il sindaco istituisce un tavolo permanente per lo sviluppo della città

Barbara Magnani

Acquaviva Blue Moon: una serata di musica da vivere sotto la luna

Redazione