AttualitàLecceVideo

IA contro piromani: in volo i droni per la tutela ambientale

ANDRANO – Preservare e tramandare ai posteri il vasto patrimonio naturale del basso Salento, questa nobile intenzione a motivare la nuova attività di sorveglianza e contrasto agli incendi tramite droni che è stata convenzionata dal Coordinamento provinciale della Protezione civile di Lecce e dal Parco Otranto Leuca e Bosco delle Vallonee di Tricase. Con l’arrivo della stagione più calda, si avvia malauguratamente anche un un periodo dove gli incendi boschivi sono all’ordine del giorno.

Per proteggere e tutelare la biodiversità è stato deciso l’impiego di droni dotati di termocamera e di telecamere ad alta risoluzione, in grado di individuare precocemente eventuali incendi e soprattutto di riconoscere il volto di possibili piromani.

Chi si è trovato a passeggiare nei pressi della Grotta Verde di Andrano ha avuto la possibilità di assistere al primo volo dei nuovi sorveglianti forestali, in una dimostrazione pratica del servizio.

 

Articoli correlati

Gdf Lecce: arriva un nuovo Comandante per la compagnia di Maglie

Redazione

Impatto tra auto e ape sulla Ugento-Racale: un ferito grave

Redazione

Guardia costiera di Otranto: si intensificano le attività di vigilanza nei weekend

Redazione

Mercato, il Lecce interessato a Neumann

Redazione

Bambine molestate durante la lezione di equitazione: condannato istruttore

Paolo Franza

Lecce, mercoledì in campo con due amichevoli

Mario Vecchio